No Green Pass Trieste

Abbiamo creato anche un canale Telegram: https://t.me/nogreenpasstrieste

Non siamo sole e soli: contro il green pass e la repressione!

Ci stiamo organizzando per rispondere alle misure repressive che le autorità, spesso con motivi pretestuosi, hanno messo in campo contro molte persone che sono scese in strada in opposizione al green pass, all’obbligo vaccinale e alle politiche autoritarie del governo Draghi. Sappiamo bene che molte sanzioni che sono state comminate sono di natura politica e intimidatoria, lo dimostrano gli annunci in pompa magna del Comitato per la sicurezza e ordine pubblico che dichiarava il pugno di ferro contro chi ha osato manifestare il proprio dissenso, riprendendosi la libertà di manifestare. Dall’autunno scorso viviamo in un clima di terrore, restrizione della libertà di dissenso e chiusura dell’intero centro cittadino alle manifestazioni pubbliche: anche contro questo ci siamo mobilitati, a testa alta e nella consapevolezza di essere uniti anche nelle conseguenze.

Se avete ricevuto multe, sanzioni o denunce penali per le manifestazioni degli ultimi mesi, potete contattarci al nostro indirizzo mail nogreenpasstrieste@riseup.net

Cercheremo assieme delle soluzioni, rispondendo collettivamente a questo clima intimidatorio.

Contro green pass e repressione!

Coordinamento No green pass Trieste

20 maggio – Sciopero generale e iniziative

Per l’intera giornata di venerdì 20 maggio è stato indetto uno sciopero generale dai sindacati di base contro la guerra e contro il riarmo. Nel corso della giornata diverse realtà hanno organizzato degli eventi, che rilanciamo: 10.30 – Piazza BorsaPresidio contro la Guerra 11.30 – Via Von Bruck, 3Presidio contro mobbing, sospensioni e licenziamenti subitiContinua a leggere “20 maggio – Sciopero generale e iniziative”

Fiorello e le parole ostili

Oggi, in occasione dello spettacolo di Fiorello, il Coordinamento No green pass di Trieste ha diffuso davanti al Teatro Rossetti (a Trieste) il volantino che vi alleghiamo per esprimere l’indignazione rispetto alla “satira contro i deboli” che Fiorello ha fatto durante lo scorso Sanremo. Una persona ha voluto esprimere questa indignazione anche durante lo spettacolo,Continua a leggere “Fiorello e le parole ostili”

9 maggio – Biciclettata contro guerra e ricatti governativi

Biciclettata_9.5.22 La guerra in Ucraina inquadrata in un conflitto globale continua ad aggravarsi. L’opinione pubblica italiana è contraria al coinvolgimento bellico ma fra PNRR e 2% del PIL alla Nato, il Governo sta destinando oltre 40 miliardi l’anno alla macchina di guerra piuttosto che a lavoro sanità e istruzione. Da Triestini ci opponiamo agli inviiContinua a leggere “9 maggio – Biciclettata contro guerra e ricatti governativi”

Tutti i post


Ricevi gli aggiornamenti via e-mail.

Per informazioni e commenti inviaci un messaggio:

Privacy policy