Continuiamo tutti uniti!

Conferenza stampa domenica 17 ottobre 2021

Chiediamo la diffusione integrale di questa comunicazione.

Siamo qui, in questa conferenza stampa, per dichiarare fermamente che proseguiremo ad oltranza. Le mobilitazioni dell’ultimo mese e mezzo a Trieste ed il presidio al Varco 4 del porto nascono dall’unione di persone vaccinate e non vaccinate grazie all’autorganizzazione di varie categorie lavorative, di gruppi di genitori e di studenti, supportate da cittadini solidali. E sono tutte queste lavoratrici e lavoratori, assieme al coordinamento contro il Green Pass di Trieste che si assumono assieme la piena responsabilità della prosecuzione ad oltranza in questa battaglia per la libertà di tutte e tutti, contro l’introduzione di questo ulteriore ricatto sul lavoro.

Le mobilitazioni di massa di questo ultimo mese e mezzo non possono essere vanificate: avevamo annunciato che ci saremmo mobilitati fino al ritiro del Green Pass e dell’obbligo vaccinale, a ciò intendiamo restare fedeli.
La nostra lotta è ad oltranza, per ora continua al Varco 4 del Porto di Trieste, giorno e notte.

Invitiamo chiunque a raggiungerci per essere veramente in tanti: dobbiamo mostrare la nostra forza e la nostra determinazione.

No Green Pass, No obbligo vaccinale e No alle discriminazioni!

Stilato congiuntamente da lavoratrici e lavoratori uniti di:

Flex
Ferrovieri
Poste
Pubblica Amministrazione
Scuola
Sanità
Palestre
Operatori del sociale
Partite Iva
Wartsila
Operatori Mondo dello Spettacolo Trieste Trasporti
Assicurazioni
Vigili del fuoco
Fincantieri
Porto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: